Amministrazione ingestibile

Gentile Geometra, i quesiti da me posti hanno avuto sempre risposte adeguate e convincenti, qualche volta diversi dal mio convincimento, ma Lei è stato sempre capace con le Sue argomentazioni a rendermi conto del mio errore.

Oggi mi permetto porle un quesito abbastanza personale

Mio figlio ha in appartamento all’ultimo piano con sopra la terrazza calpestabile,;con le ultime violenti piogge nel tetto della cucina è apparsa una vistosa macchia di umido e in due posti, sempre nella stessa zona, si sono verificati “gocciolamenti d’acqua”..

Di prima mattina, mio figlio, tempestivamente avvertiva l’Amministratore, la quale dispiaciuta ma candidamente riferiva “che non poteva far nulla in quanto molti condomini non pagano da tempo e non ha risorse di cassa”.

Tengo a precisare che l’Amministratore è un’avvocatessa e non ritengo assolutamente logico tale comportamento.

Oggi purtroppo si vive un momento terribile per tutti, far scrivere una semplice lettera ad un avvocato diventa un costo del quale si vorrebbe farne a meno.

Per quanto sopra Le chiedo (ove sia possibile) di farmi avere 5 righe precise e concise con le quali si mette l’Amministratore (avvocatessa) nelle condizioni di responsabilità per l’incarico che ricopre e di cui deve far valere la Sua autorità nei confronti di tutti condomini in regola o tanto meno morosi. Ringraziando della Sua cortesia in attesa cordialmente saluto.

Egregio lettore buona sera.

L’amministratrice, avvocatessa per giunta,  non ha fatto alto che rappresentare un quadro reale della gestione del condominio ove lei risiede, secondo il mio parere, non poteva fare altro visti i tempi biblici del nostro **MALATO E INSULSO** sistema giustizia e visti i costi ESORBITANTI di un’azione giudiziale di decreto ingiuntivo.

Sa quanto costa oggi un decreto, ovvero quanto bisogna anticipare per ogni condomino moroso?

Dalle 600 euro fino a 2.500 euro, mentre, OGGI, i tempi di attesa della sentenza sono intorno ai 12 mesi e oltre.

L’amministratrice ha precisato che molti condomini non pagano, quindi i costi lieviterebbero a dismisura e chi li dovrebbe anticipare?

I CONDOMINI SOLVENTI…….., purtroppo.

Oggi si riscontra una NON gestione in tantissimi condominii non per colpa degli amministratori ma per colpa della **MISERIA**.

Lei o suo figlio di fronte alla “”negligenza””, tra virgolette, dell’amministratrice, può ricorrere al giudice per la REVOCA, tuttavia, a parte i costi, credo proprio che il giudice non possa fare più di tanto di fronte a tanta morosità.

Situazione ANOMALA ma REALE.

Speriamo che cambi.

Cordiali saluti

Geom. Oreste TERRACCIANO

Leggi per approfondire il problema su facebook

Precedente Domande su chiusure con lucchetto e decreto ingiuntivo Successivo Si accorciano i tempi di vendita

2 commenti su “Amministrazione ingestibile

  1. Enrico montini il said:

    Salve, ho acquistato un appartamento di nuova costruzione in un palazzo dove hanno sopraelevato un piano. Ho rogito e ho chiesto il regolamento. Mi è stato detto dall’amministratore che lui non lo ha mai avuto da quando lo amministra (14 anni ).come mi devo comportare visto che devono rifare la tabella millesimali.
    Grazie

    • oreste terracciano il said:

      PER ENRICO MONTINI
      Egregio lettore buon giorno e BUON NATALE.
      Per accertarsi se il regolamento condominiale, immagino che lei si riferisse al contrattuale, è in uso bastava leggere il proprio rogito notarile e vedere se il richiamo, con numero e data di iscrizione alla Conservatoria Registri Immobiliari, era trascritto in esso.
      Nulla rilevando il regolamento non esiste anche se potrebbe esistere quello assembleare, visto che sono in essere le tabelle millesimali.
      Per revisionare le tabelle millesimali in seguito alla sopraelevazione, è bene sapere che la spesa la deve sostenere chi ha effettuato l’opera, mentre la maggioranza, espressione di 500 millesimi approva.
      Cordialità
      Geom. Terracciano

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.