Amministrazione anomala e morosità

Egregio geometra, la ringrazio per una precedente consulenza. Siccome la ritengo una persona competente e molto disponibile-grazie.

Ho un appartamento in Sicilia , ma ho residenza altrove.

Il condominio di Palermo e’ gestito in modo anomalo ; amministrato da uno studio esterno, ma i soldi condominiali vengono gestiti da un capo scala (a rotazione annualmente).

Sia l’ amministratore che il capo scala non mi mettono in condizione di ricevere gli avvisi di pagamento (concordato con tutte e due x e-mail) e quindi in teoria sono moroso di tre mesi sia del condominio sia del consumo d’ acqua.

Io ho come giustificazione alcune e-mail di sollecito.

Se l’ amministratore (siamo in rotta) mi fa ingiunzione posso giustificarmi con le e-mail inviate? ringraziandola cordialmente

Egregio lettore, buon giorno.

Premesso che il capo-scala non può avere compiti di questo tipo, ma può, da accordi presi con lo Studio esterno che amministra il condominio, solo essere abilitato alla riscossione delle quote mensili.

Questa condizione, però, va bene per chi risiede ed abita nel condominio, non certamente per lei che risiede e abita altrove.

Il rapporto via e-mail, preventivamente concordato, rimane valido esclusivamente tra lei e lo Studio che gestisce l’amministrazione del condominio.

Mi viene spontaneo, a questo punto, chiederle: come mai lei si pone nella condizione di proprietario moroso dal momento che è in possesso di un bilancio preventivo dal quale risulta la quota che mensilmente deve versare al condominio?

Questa è la domanda che sicuramente le farebbe il Giudice, quindi, ascolti il mio consiglio e, sulla scorta di quanto versa mensilmente, provveda ad accreditare i tre mesi di quota non versata, in quanto non è scritto da nessuna parte che deve ricevere l’avviso di pagamento, quando si è provvisti di bilancio preventivo.

Al limite potrà ricevere l’avviso di pagamento solo per quote straordinarie.

Cordialmente

Geom. Terracciano

Leggi ancora per approfondire su Facebook

Precedente Sosta temporanea moto nell'androne Successivo Vasi di piante depositati sui pianerottoli delle scale

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.