Amministrare senza amministratore

Buonasera, volevo chiedere e’ possibile amministrare un condominio di 9 unita’ senza amministratore ?
Se e’ possibile come si deve fare ? grazie della vostra disponibilità’ nell’attesa di vostra risposta porgo distinti saluti.
Gentile lettrice buon giorno.
Il condominio, come quello in cui abita, ha l’obbligo di nominare l’AMMINISTRATORE, non importa se professionista esterno retribuito o condomino interno retribuito e non, è importante, per la Legge 220/12 che ci sia e che il suo nominativo risulti all’Agenzia delle Entrate.
Se c’è un condomino che ha conoscenze della materia condominiale e sia in grado di gestire correttamente il condominio, sia dal punto di vista amministrativo/contabile che fiscale, è bene nominarlo amministratore.
Ribadisco il concetto che la Legge di Riforma del Condominio ha posto tanti paletti, per cui o si è all’altezza oppure si genera stato di abbandono, anarchia e CAOS.
Un amministratore, professionista esterno, non dovrebbe costare più di € 700-800 all’anno, quindi per una spesa pro capite presunta mensile di € 7,00 vale la pena nominarlo e vivere tranquilli nel rispetto della legge.
L’incongruenza della Legge, gentile signora, consiste nel fatto che i condominii da 2 condomini in su, fino ad un massimo di 8 possono non nominare l’amministratore e……….andare in MALORA!!!
Povera Italia!!!
Cordiali saluti
Geom. Oreste Terracciano
Leggi per approfondire il problema su facebook

Precedente Arredo architettonico su terrazza ultimo piano Successivo Spese condominiali

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.