Acquisto terreno confinante

Gent.mo Sig. Terracciano,

la presente per porle un quesito in merito ad una questione condominiale, sono proprietario di un immobile all’interno di un condominio composto da tre unità abitative con sei appartamenti, al confine dell’area condominiale c’è in vendita un appezzamento di terreno, i condomini hanno avanzato in assemblea straordinaria la richiesta di acquisto, io sono il solo che non sarei interessato, Le chiedo quali sono gli obblighi in merito, devo attenermi alla maggioranza? oppure posso sottrarmi?

Nel ringraziarLa anticipatamente, La saluto cordialmente

Egregio signore, buon giorno.

L’acquisto di quell’appezzamento di terreno confinante con il condominio non può essere considerato un acquisto del CONDOMINIO, infatti  il condominio non è un soggetto giuridico dotato di propria personalità distinta da quella di coloro che ne fanno parte, bensì un semplice ente di gestione, il quale opera in rappresentanza e nell’interesse comune dei partecipanti, limitatamente all’amministrazione e al buon uso della cosa comune, senza interferire nei diritti autonomi di ciascun condomino.

Quindi la decisione di acquistare quel fazzoletto di terreno, forse per adibirlo a parcheggio auto, deve riguardare solo ed esclusivamente coloro i quali sono direttamente interessati all’acquisto, per cui lei può dissentire e affermare a viva voce che non è affatto interessato.

Tuttavia la mia non è una risposta legale in quanto non sono un avvocato, quindi sarebbe proprio il caso di chiedere conferma ad un professionista del settore delle bontà delle mie affermazioni.

Cordialmente

Geom. Terracciano

Precedente Forzature da parte dell’amministratore Successivo Altezza alberi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.