Abilitazione professionale e fatture

Gentilissimo geometra Terracciano, nel mio condominio chi effettuava la pulizia delle scale condominiali,lo faceva in nero e l’amministratore ha pensato di far rilasciare le fatture all’elettricista, così a suo dire non eravamo evasori fiscali. Può l’elettricista rilasciare fatture con descrizione pulizie condominiali e giardinaggio? Il condominio potrebbe andare incontro a delle conseguenze? Inoltre, posso chiedere all’amministratore che per i lavori non urgenti venga affisso in bacheca un avviso indicando la ditta, il giorno e l’ora in cui verrà effettuato il lavoro al fine di verificare  la veridicità dell’esecuzione del lavoro e se chi effettua il lavoro non sia un lavoratore in nero? Nel ringraziarla per la sua disponibilità, la saluto cordialmente e le auguro buon anno 2012


Caro lettore, buona sera, ricambio gli auguri di buon anno.
Mi consenta una considerazione: <<Che disastro si consuma e si consumava nel condominio ove lei si pregia di risiedere grazie all’amministratore!!!>>
Diciamo che è andato tutto per il verso giusto fino ad oggi, ma quello che ha combinato l’amministratore è inaccettabile, specie se, lo stesso, è una figura esterna professionale.
Mettiamo per ipotesi che il lavoratore in nero scivolava rovinosamente per le scale mentre effettuava le pulizie, fratturandosi un braccio o una gamba, cosa sarebbe accaduto?
L’amministratore, persona incosciente, se lo è mai chiesto?
Lo sa che tutti sono solidali in condominio, nessuno escluso?
Ogni considerazione in proposito è superflua.
Si opponga fermamente ad un prosieguo simile che va al di là della legalità e riferisca allo  “”pseudo amministratore”” che lei da oggi, senza delibere assembleari, senza la presenza di una fattura VERITIERA non verserà più un solo euro, in quanto non si renderà complice di situazioni illegali e di evasione fiscale.
Tutti i lavori devono transitare in assemblea ed essere approvati a maggioranza.
Cordialmente
Geom. Terracciano
Leggi ancora per approfondire su Facebook

Precedente Condomino moroso (parziale) Successivo Revoca e nomina amministratore

2 commenti su “Abilitazione professionale e fatture

  1. francesco il said:

    Buongiorno,ho una ditta di giardinaggio il mio quesito è questo:è giusto, specie in questo momento delicatissimo per gli equilibri di piccole imprese artigiane,che bisogna attendere tempi lunghissimi per ricevere i pagamenti delle fatture emesse ai condomini? non esiste uno straccio di regolamentazione che tuteli le imprese? che invece hanno obblighi e tempi rigorosi per gli adempimenti fiscali,occorrerebbe a mio avviso una legge che obblighi gli amministratori a saldare le fatture pena pagamenti di pesanti more come per tutte le altre scadenze fiscali,grazie per la risposta e per lo sfogo.

    • oreste terracciano il said:

      Buon giorno.
      Se l’amministratore non onora il pagamento al ricevimento della fattura significa che gestisce male, anzi malissimo il condominio, non credo che bisogna generalizzare chiamando in causa il condominio, bisogna soltanto chiedere all’amministratore perchè ha questo comportamento equivoco a dir poco.
      L’amministratore, è bene saperlo, incassa le quote dai condomini sulla scorta di un bilancio preventivo approvato, quindi l’onere per il giardinaggio è stato previsto eccome!!!
      Saluti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.