A Roma il miniloft più piccolo d’Italia

E’ nella Caput Mundi la casa più piccola d’Italia. A due passi dal Pantheon, si trova un monolocale di soli sette metri quadri soppalcati. Il mini loft risale al XVIII secolo ed è lungo solo quattro metri. Abitato fino agli anni Trenta del Novecento, ha poi cambiato destinazione d’uso, ospitando nel tempo un’officina di moto, una carrozzeria, un’edicola.

L’attuale proprietario Marco Pierazzi, architetto che si occupa di restauro e di archeologia, l’ha scovata quando era in vendita, completamente abbandonata e l’ha trasformata in una casa per vacanze, ristrutturandola con materiali di pregio. Oggi appare come un loft in miniatura, con mattoni a vista e soffitto in legno. Il tavolo da pranzo all’occorrenza scompare, il divano diventa letto, la TV ha l’impianto hi-fi incorporato e il wireless rende connessi tutti i device tecnologici.

Leggi ancora per approfondire su Facebook

 

Precedente Responsabilità Amministratore mancata revisione tabelle Millesimali Successivo Albero ciliegio selvatico

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.