A Milano l’acquisto conviene, ma solo nel lungo periodo

Comprare o prendere in affitto un appartamento nel capoluogo lombardo? Secondo Tecnocasa comprarlo è più conveniente.

L’acquisto – Considerando un  bilocale di 50 mq  in una zona semicentrale di Milano, dal costo di 230.000€, l’Ufficio Studi Tecnocasa  ha ipotizzato che l’acquirente disponga di un capitale di 100.000 € da investire nell’acquisto.

Ricorre così all’accensione di  un mutuo a tasso fisso di 25 anni, a copertura del 63%  del valore dell’immobile e delle spese legate all’acquisto dell’immobile: notaio, intermediazione immobiliare, imposte e bolli.  La rata di mutuo da versare corrisponde a 868 €. L’acquirente godrà del beneficio fiscale grazie alla detrazione degli interessi passivi. Inoltre dovrà pagare le spese di gestione dell’immobile (manutenzione straordinaria e assicurazione).

L’affitto – Prendendo in affitto lo stesso tipo di immobile, il canone mensile iniziale sarà di 750 €, aggiornato ogni anno in base all’indice Istat. L’inquilino dovrà pagare annualmente la registrazione del contratto di locazione ed investe il capitale a disposizione (di 100.000 €) in un BTP a 25 anni.

Vantaggi a breve termine – Il primo anno a guadagnarci è l’inquilino, che spende 750 € al mese contro la rata mensile di 868 € del proprietario. Investe così il risparmio conseguito in un conto corrente bancario ordinario con tasso di remunerazione dello 0,35% lordo. Allo stesso tasso si investe l’eventuale differenza tra i costi di gestione dell’immobile, i costi della locazione e il beneficio fiscale per la detrazione degli interessi.

A lungo termine a guadagnare è il proprietario – Dopo 25 anni, ovvero all’estinzione del mutuo, sottraendo al valore futuro dell’immobile le rate del mutuo, il proprietario avrà guadagnato 111.965 €.

Per l’inquilino invece occorre considerare il capitale investito, a cui vanno sottratti i canoni di locazione oltre all’eventuale differenza rata mutuo/canone e altri costi benefici. Al termine dei 25 anni, egli perderà 30.176 €.

Leggi ancora per approfondire su Facebook

 

Precedente Problemi infiltrazioni Successivo Anche a Roma comprare conviene rispetto all'affitto

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.