A Roma canoni in calo

Scendono i canoni d’affitto nella Capitale. Nella prima metà dell’anno sono scesi i canoni di locazione di Roma, in particolare dell’1,5%  i monolocali, dello 0,9%  i bilocali e dell’1,3%  i trilocali. Canoni a picco in particolare a  Prati – Francia (-5,7% per i monolocali,  -2,7% quella dei bilocali -4,0% quella dei trilocali). A seguire la macroarea di Roma Sud con  -4,0% per i monolocali, -2,1% per i bilocali e -2,4% per i trilocali.Nelle zone centrali invece si registra un lieve rialzo dei valori (+0,9% per i monolocali, +1,2% per i bilocali e +0,4% per i trilocali). I tempi medi di locazione sono di 71 giorni.

Canoni medi – Le cifre da spendere in media per affittare un monolocale a Roma sono di 580 € al mese, per un  bilocale 750 € al mese, per un trilocale 930 € al mese.

Per viverci e lavorarci –  L’analisi dei contratti di locazione stipulati attraverso le agenzie del Gruppo Tecnocasa evidenzia che a Roma il 45,5% dei contratti di locazione è stato stipulato per scelta abitativa e che il 44,3% ha cercato casa in affitto per motivi di lavoro. Il mercato capitolino degli affitti è molto vivace alimentato da studenti e lavoratori  fuori sede. Si registrano richieste di immobili in affitto anche da parte di imprenditori che desiderano avviare attività di B&B e di casa vacanza. La tipologia di contratto più praticata è quella a canone libero (64,4%) e il 54,9% degli inquilini è single.

contratto affitto

Precedente L'agenzia immobiliare è il mezzo preferito per la compravendita Successivo Tour Eiffel: un appartamento a oltre 300 metri

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.