Portafogli gennaio-marzo 2017 – rendimento trimestrale al 3,0558%

Mese di gennaio: è il momento di prendere fiato per ripartire? O ci sarà uno stop?

Le Banche Centrali hanno continuato a dominare la scena favorendo un rally di fine anno.

Il mio portafogli sostanzialmente con la performance trimestrale del 3,4397%, ha approfittato della rimonta di fine anno.
Pertanto, questa ventata di ottimismo può essere un buon momento per incrementare il rischio.

Restano ancora molte questioni aperte:

  • prezzo del petrolio: previsioni al rialzo, ma personalmente non mi fido molto ci sono troppe incognite
  • effetti Brexit e Trump ancora da verificare
  • elezioni in Europa e rischio populismi
  • politiche banche centrali
  • situazione medio-orientale

Rispetto ai mesi appena trascorsi, pertanto incrementiamo il rischio.

Il rischio complessivo pesato del portafoglio (CVTT), calcolato con la metodologia basata su contesto, volatilità, trend e TER è pari a 6,57 su 10

Pertanto uno dei miei portafogli per il mese di gennaio 2017:

    • Bond 51,5%:
      • Europei Breve Termine 5% (1)
      • Europei Medio Termine 5% (2)
      • Europei Lungo Termine 12,5% (6)
      • Paesi Emergenti 12,5% (9)
      • Paesi Emergenti in valuta locale 10% (8)
      • Extra-europei Paesi Sviluppati 5% (6)
      • Societari Investment Grade 20% (4)
      • Societari High Yield 20% (6)
      • Inflation Linked 10% (5)
    • Azionario 32,5%:
      • Paesi Sviluppati 87,5% 
        • HealthCare 20% (9)
        • Lusso 15% (7)
        • Auto 10% (9)
        • Bancari/Assicurativi 17,50% (9)
        • Energetici 7,5% (9)
        • Tecnologici 12,50% (9)
        • Servizi 2,5% (8)
        • Infrastrutture 5% (7)
        • Comunicazioni 2,5% (7)
        • Industria 2,5%  (7)
        • Agricoltura 2,5%   (9)
        • Altro 2,5%  (8)
      • Paesi Emergenti 12,50%  (9)
    • Commodities 6%
      • Metalli Preziosi 30% (8)
      • Metalli 35% (8)
      • Prodotti Agricoli 5% (9)
      • Bestiame 5% (9)
      • Energetici 10% (9)
      • Altro 15% (8)
    • Immobiliari 2,5% (7)
    • Reverse 2,5%
      • Obbligazionario 30% (3)
      • Azionario 50% (10)
      • Materie Prime 20% (9)
    • Liquidità 5% (1)

In verde sono indicati gli asset su cui incrementare le esposizioni

In rosso sono indicati gli asset su cui decrementare le esposizioni

In blu sono indicati gli asset su cui mantenere costanti le esposizioni

Di seguito i risultati ottenuti dal mio portafoglio con dati rilevati nel trimestre compreso tra il 2 gennaio 2017 ed il 31 marzo 2017:

BOND51,50%
Europei Breve Termine5,00%-0,4000%
Europei Medio Termine5,00%0,1600%
Europei Lungo Termine12,50%-2,2400%
Paesi Emergenti12,50%10,3600%
Paesi Emergenti in valuta locale10,00%4,7000%
Extra-Europei Paesi Sviluppati5,00%0,1000%
Societari Investment Grade20,00%-0,2500%
Societari High Yield20,00%1,1700%
Inflation Linked10,00%-2,8700%
Totale Bond100,00%1,3750%
AZIONARIO32,50%
Paesi Sviluppati87,50%
HealthCare20,00%7,0800%
Lusso15,00%5,9200%
Auto10,00%10,9800%
Bancari/Assicurativi17,50%3,4500%
Energetici7,50%-6,4900%
Tecnologici12,50%10,8300%
Servizi2,50%5,1400%
Infrastrutture5,00%6,2800%
Comunicazioni2,50%-0,0800%
Industria2,50%5,4400%
Agricoltura2,50%-0,7300%
Altro2,50%5,3200%
Totale Azionari Paesi Sviluppati100,00%5,5640%
Paesi Emergenti12,50%10,2200%
Totale Azionari100,00%6,1460%
COMMODITIES6,00%
Metalli Preziosi30,00%8,2300%
Metalli35,00%4,5231%
Prodotti Agricoli5,00%-0,9424%
Bestiame5,00%-0,2210%
Energia10,00%-0,0881%
Altro15,00%-4,0900%
Totale Commodities100,00%3,3716%
IMMOBILIARI2,50%0,7600%
REVERSE2,50%
Obbligazionario30,00%1,3100%
Azionario50,00%9,5300%
Materie Prime20,00%0,0023%
Totale Reverse100,00%5,1585%
LIQUIDITA’5,00% 
TOTALE100,00%3,0558%

 

Per ulteriori dettagli contattaci o se vuoi suggerirmi un tuo portafoglio scrivici cliccando qui.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.