mercato globale

Mercato globale.E le regole?

Mercato globale (noto anche con il termine globalizzazione) ad oggi non è sinonimo di regole comuni…

Il mercato globale sviluppatosi negli ultimi 30 anni, nasce dall’incremento di scambi internazionali.

Gli scambi si sono manifestati su tutti i livelli: sociali, culturali, politici, tecnologici etc…

I vantaggi principali del mercato globale sono l’incremento delle comunicazioni tra individui, la circolazione delle informazioni. Questo implica l’opportunità di crescita economica per individui e nazioni precedentemente esclusi dalle conquiste dell’era industriale. La conseguenza diretta è un incremento esponenziale della concorrenza globale. Evidente la riduzione dei costi dei prodotti e dei servizi forniti.

Gli svantaggi principali manifestati sono stati un incremento delle disparità sociali e dell’inquinamento. Una delle conseguenze la proliferazione di movimenti politici populisti.

Quali sono state le conseguenze della nascita del mercato globale?

A seconda degli Stati le ripercussioni sull’economia sono state diverse.

Il problema di fondo del mercato globale sta nelle regolamentazioni.

La vera azione sarebbe quella di uniformare le regole del gioco. Ma gli interessi contrastanti non lo permettono.

Tra i Paesi industrializzati, solo gli USA sembrano aver capito l’importanza di questo tipo di azione. Indi le politiche messe in campo da Trump (e.g. riforma fiscale). Ma anche in questo caso, l’azione isolata non è sufficiente. Infatti, una simile riforma isolata dal resto, avrebbe come effetto collaterale l’esplosione del debito pubblico più alto del mondo, ovvero quello degli USA.

Un approfondimento è disponibile al link che segue sulla testata Wall Street Italia.

 


Per ulteriori dettagli contattaci cliccando qui.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo. Può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.