volkswagen

La Qualità non è tutto, ma: Avanti Volkswagen

Volkswagen, un’ascesa che sembrava non vedere la fine

I numeri della casa automobilistica tedesca di Wolfsburg nata negli anni trenta come auto per il popolo farebbero invidia a chiunque!
Da dove nasce l’accusa?

Alcuni ricercatori statunitensi si sono intestarditi nel voler capire a fondo i risultati dei test circa le emissioni inquinanti dei veicoli in circolazione negli USA.

A valle di questo studio si è proceduto ufficialmente a verificare la liceità dei test superati dal motore Volkswagen incriminato, ovvero il 2.0 Tdi, montato praticamente sulla maggior parte dei motori del gruppo (quindi anche Audi), anche se finora sotto accusa non sono finiti tutti i modelli di auto che lo montano, sarebbe interessante capire come mai solo su alcuni modelli essendo identico il motore.

Vantaggi?

Se un gruppo come Volkswagen la cui qualità dei prodotti è indiscussa ricorre a stratagemmi di questo tipo, c’è da chiedersi il perchè. In un mondo guidato dal capitale l’unica ragione comprensibile è quella di trarre vantaggio competitivo, probabilmente avendo progettato un motore che era in grado di superare i test europei, investire per riprogettarlo in USA avrebbe avuto costi che avrebbero azzerato il vantaggio competitivo dei prodotti Volkswagen.

E gli altri?

Altri gruppi automobilistici per ora si sa che sono sotto verifica, negli Stati Uniti non sono nuove indagini di questo tipo e gli standard di misurazione sono nettamente diversi dall’Europa.

Perchè?
"A pensar male si fa peccato ma a volte ci si azzecca" 

famoso detto tutto italiano, ma in un mondo governato dalle leggi del mercato e del fatturato probabilmente lo zampino di qualcuno che abbia interessi, in un mercato, soprattutto quello statunitense che ha una notevole rilevanza, in cui una casa di origine europea, la cui qualità è difficilmente imitabile, per di più tedesca (in qualche modo voluta da Hitler), non è detto che non sia casuale aver puntato il dito contro di essa!

Che cosa aspetta Volkswagen?

Gli anni che aspettano Volkswagen, non è difficile intuirlo che saranno duri, ma non per una cattiva qualità del prodotto, ma perchè dovrà fare i conti con una pendenza oltre che meramente economica, anche di immagine, pertanto non si tratterà di ripagare “danni” ma anche riconquistare la fiducia degli acquirenti.

Molto dipenderà da quanto severa sarà la condanna, per il momento sembra che il mercato abbia voluto punire molto duramente Volkswagen, oltre il dovuto, si tratta chiaramente di speculazione finanziaria, nelle prossime settimane vedremo che cosa accadrà sui mercati, la solidità del gruppo sarà l’arma per superare questo momento di grande difficoltà

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi continuare a sostenere questo blog puoi fare una donazione simbolica di un centesimo con PayPal cliccando sul link che segue:

[wpecpp name=”Donate” price=”0.01″ align=”center”]

 3,588 total views,  1 views today