FED by money.cnn.com

FED : ancora un ribasso…

FED : tanto tuonò che piovve…

La FED continua con il taglio dei tassi sui Fed Funds, portandoli all’1,50%-1,75% rispetto al precedente 1.75%-2%. 

La notizia in generale non è sconvolgente, quello che invece turba è la frequenza dopo la retromarcia innescata in estate dalla FED, constatando il rallentamento economico.

Oltre al taglio dei tassi, nei mesi scorsi, la FED ha varato iniziative di acquisto di titoli straordinarie.

La motivazione addotta da Powell è sempre il famoso livello di inflazione pari al 2% che si era allontanato.

Che cosa dicono gli altri dati? +1,9%, dopo il 2% del secondo trimestre e il 3,1% del primo trimestre. Tasso di disoccupazione sottocontrollo. Il neo spicca su un dato poco trattato, ovvero gli investimenti: -1,5%.

Stando a questi dati la riduzione dei tassi è ingiustificata. Il cambio euro dollaro vede un rafforzamento del dollaro dopo la notizia. Il cambio è sotto l’1,11 di oggi. L’effetto avrebbe dovuto essere opposto.

Le pressioni di Trump potrebbero aver influito?

Potrebbe essere una risposta al mega bazooka di Draghi?

Possibili entrambe.

In compenso, dalle parole utilizzate da Powell, sembra che a meno di imprevisti, questo ribasso dei tassi non dovrebbe avere alcun seguito.

C’è una relazione con il rialzo dei tassi interbancari di settembre? In questa occasione la FED, come nel 2008 ha effettuato interventi straordinari di immissione di liquidità per evitare costi del denaro eccessivi.

Ma a differenza del 2008, la motivazione dovrebbe essere legata semplicemente all’emissione di debito da parte di Trump, quindi le cause dovrebbero essere diverse dal 2008.

Ulteriori approfondimenti dell’autore sul tema sono disponibili al seguente link cliccando qui.


Per ulteriori dettagli contattaci cliccando qui.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo. Può essere modificato in qualsiasi momento. NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

 574 total views,  1 views today