DBRS

DBRS cambia davvero il caso Italia declassando il rating ?

DBRS come da aspettative di mercato provvede al declassamento del rating dell’ Italia da A- a BBB+.

E’ una notizia davvero eclatante?

Direi di NO.

Perchè?

DBRS è un’agenzia di rating canadese non molto nota come le altre, l’unico suo punto di fama è la considerazione da parte della BCE.

Inoltre, DBRS era l’unica agenzia che ancora aveva una valutazione del rating dell’ Italia elevata (fascia A). Le altre agenzie avevano dato questa valutazione già nelle annate 2011-2013. Oggi siamo nel 2017!

Impatti?

Mediaticamente un declassamento non è una notizia positiva, diverso è l’aspetto pratico.

Praticamente l’unico impatto reale sta sulle garanzie richieste dalla BCE ai detentori di titoli di Stato italiani.

Chi chiede liquidità alla BCE fornisce a garanzia i titoli di Stato italiani, se prima la BCE si accontentava di x euro di titoli a garanzia, oggi richiederà y>x.

Chi è impattato?

I detentori dei titoli di Stato sono disseminati in tutto il mondo, molti in Italia, le banche.

Loro sono le uniche che potenzialmente potrebbero chiedere liquidità alla BCE. Dai dati recenti le richieste di liquidità sono irrisorie. Tenuto conto che hanno in portafoglio anche altri titoli da fornire a garanzia, non vedo alcun tipo di grande pericolo per le banche italiane rispetto ad oggi.

Il rendimento dei titoli di Stato italiano indirettamente potrebbe risentirne SE e SOLO SE chi li ha acquistati avesse in mente di utilizzarli per usarli come garanzia per la BCE. Naturalmente un rischio è costituito solo ed unicamente dall’effetto mediatico o da immotivate paure.

Nella realtà quello che conta è lo stato reale dell’economia italiana. Sicuramente non sta crescendo in maniera vorticosa, ma lentamente si sta muovendo in salita piuttosto che in discesa come pochi anni fa.

Certo, è necessaria una ulteriore presa di coscienza che la politica colga le osservazioni (non nuove) di DBRS per evitare pantani e superare i problemi che ci attanagliano da anni.

 

Per ulteriori dettagli contattaci cliccando qui.

 

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo. Può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

2 comments