Emesse le prime sentenze del calcioscommesse

La scorsa settimana la Commissione disciplinare nazionale della FIGC, che è stata presieduta da Sergio Artico in riferimento al processo di primo grado sul calcioscommesse in riferimento all’applicazione ex artt. 23 e 24 CGS, ha emesso una serie di sanzioni per la stagione calcistica 2012-2012 nei confronti di 21 società e 52 tesserati. Lo scandalo del calcioscommesse, è emerso a partire dal mese di giugno del 2011 e ha visto coinvolti giocatori, dirigenti e società di Serie A, Serie B, Lega Pro e Lega Nazionale Dilettanti. L’accusa principale nei confronti degli indagati è stata quella di associazione a delinquere finalizzata alla truffa ed alla frode sportiva. Furono deferiti alla Commissione Disciplinare della Federcalcio 26 tesserati e 18 società, con accuse che spaziavano dall’illecito sportivo alla semplice violazione del divieto di scommettere per i tesserati.

Nel primo filone di indagini condotte dalla Procura di Cremona nell’ambito dell’inchiesta denominata Last bet, hanno eseguito numerosi provvedimenti di custodia cautelare nei confronti di varie persone legate al mondo del calcio (Cristiano Doni, Stefano Bettarini, Giuseppe Signori, ecc.) e a quello delle scommesse sportive. Per quanto riguarda la seconda fase delle indagini sul calcioscommesse  la Procura di Cremona è giunta all’arresto dei nuovi indagati in seguito ad una inchiesta transnazionale sul calcioscommesse che parte da Singapore, in particolare grazie alle dichiarazioni di Wilson Raj Perumal, cittadino di Singapore arrestato in Finlandia. L’organizzazione sarebbe stata gestita da Eng See Tan detto “Dan”. L’organizzazione aveva poi delle diramazioni in tutto il mondo e in particolare in Italia tramite il gruppo dei “bolognesi”, riconducibile a Signori, e quello degli “zingari” riconducibile a Gegic e Gervasoni. E’ sulle dichiarazioni di quest’ultimo che la procura guidata da Stefano Palazzi ha costruito l’accusa sostenuta in dibattimento e, sulle sue verità, ruotano i verdetti resi noti nei giorni scorsi dalla Commissione Disciplinare.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>