Modalità d’interruzione del lavoro: la pausa caffè è un diritto

Share:
Condividi

farmacistaSalve, lavoro in una farmacia come farmacista collaboratore con orario spezzato cioè 8:30-13:00 e 16:30-20:00, volevo sapere se ho diritto ad una pausa per un caffè o per rilassare un attimo la vista dato che lavoro tutto il giono davanti ad un terminale anche se non in modo continuativo, di non più di 10-15 minuti almeno la mattina visto che mi è stata negata.
Grazie, distinti saluti.

L’art. 54 del d.lgs. 626/94 prevede che le modalità di interruzione siano stabilite dalla contrattazione collettiva anche aziendale. La citata normativa prevede che, in assenza di tali disposizioni contrattuali, il lavoratore ha comunque diritto ad una pausa di quindici minuti ogni centoventi minuti di applicazione continuativa al videoterminale.

2 thoughts on “Modalità d’interruzione del lavoro: la pausa caffè è un diritto

  1. lavoro in una fabbrica di cucine .Il datore ci concede 15 min di pausa, poi dopo 8 ore di lavoro dobbiamo recuperare 15 min.Ma la pausa non è un diritto?ci possiamo riferire all’art. 54 del d.igs 626/94.

  2. Marciello Gerardo il said:

    salve, lavoro in una fabbrica metalmeccanica,volevo sapere se esiste una vera normativa riguardante la pausa caffè,il responsabile del personale ha affisso in bacheca, che prima delle 2 ore dall’inizio della giornata non possiamo prendere il caffè!
    il mio orario è il seguente 08:00 – 17:00 con pausa pranzo dalle 12:30 alle 13:30.
    grazie in attesa
    porgo distinti saluti