Mense scolastiche: il caos delle nuove tariffe

Share:
Condividi

Duecentoventitre mila bambini sono tornati a scuola in questi giorni nella Capitale. Tra polemiche, carenze di personale e rincari, la buona notizia è la proroga al 31 ottobre per presentare la dichiarazione Isee e il redditometro che determinano la quota da pagare per le mense scolastiche . Lo scorso 31 luglio, infatti, il Consiglio Comunale ha deciso l’aumento delle tariffe della refezione scolastica, stabilendo la fine di settembre come scadenza per la presentazione del la documentazione necessaria: resta l’esenzione per chi ha un Isee inferiore ai 5165 euro mentre si di diversifica il pagamento per chi dichiara oltre 12 mila euro di reddito.

Se dunque prima le fasce di reddito che determinavano le quote erano solo tre (esonerati, semi esonerati e tariffa piena) e coloro che superavano i 12 mila euro non presentavano alcuna documentazione in quanto pagavano la stessa cifra, da quest’anno le quote sono diventate 18 e la dichiarazione diventa fondamentale se non si vuole pagare la tariffa massima di 80 euro. I rincari maggiori riguardano proprio le fasce più alte: chi presenta un Isee di 10 mila, ad esempio, passerà da 30.99 euro mensili per cinque pasti a settimana a 36.39 mentre il rincaro per chi dichiara oltre 45 mila euro è del 40 per cento.

Al danno degli aumenti si aggiunge la beffa della disinformazione: sono pochissime, infatti, le famiglie che sapevano dei cambiamenti e che, se non ci fosse stata la proroga , avrebbero rischiato di pagare la quota più alta. Ora si spera solo non si crei l’assalto ai Municipi per mettersi in regola con la conseguente congestione della macchina amministrativa.

3 thoughts on “Mense scolastiche: il caos delle nuove tariffe

  1. MICHELE il said:

    buongiorno, purtroppo non ho consegnato il modello ISEE per le determinazione della quota per la mensa scolastica entro il 6 ottobre.
    leggo qui sul vostro sito che c’è stata la proroga al 31 ottobre; il comune di roma, al numero 060606 risponde che il termine ultimo già prorogato era il 06/10/11.
    volevo cortesemente sapere l’effettiva data ultima per la consegna del modello, se è il 31 ottobre o se ho interpretato male il vostro articolo.
    grazie tante

    distinti saluti

    m. fiorentini

  2. rossana carelli il said:

    buona sera. bella sorpresa! avendo letto questo articolo (che è il primo articolo che salta fuori scrivendo su google “termini presentazione isee mense scolastiche”) ero convinta di avere tempo fino a fine mese per presentare l’isee ed invece apprendo anche io, dopo il messaggio di Michele, contattando il comune di Roma che il termine in realtà è stato si prorogato dal 30 settembre che era inizialmente, ma non al 31 ottobre bensì al 6 ottobre: risultato? dovrò pagare la retta prevista per le fasce più alte…. pur non appartendendo a queste!posso avere cortesemente almeno le scuse di chi ha scritto l’articolo? grazie r. carelli

  3. buongiorno io vorrei sapere se le rette delle mense scolastiche della scuola primaria devono essere calcolate in tutta italia col modello isee o se ogni comune puo accettare o meno il modello isee per la retta. se devono accettare il modello isee mi potete dire il numero dell articolo della legge grazie.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>