Imu casa ereditata e divisa tra madre e figli

Share:
Condividi

I  miei genitori erano proprietari al 50% di un appartamento e nel 1983 morendo mio padre la sua parte è stata divisa tra mia madre e noi 5figli secondo la legge vigente. Ogni figlio separatamente dagli altrifratelli e dalla madre ha versato di ici. la domanda è la seguente perl’IMU, la regola è la stessa? Ricordo che ogni figlio posside il 6.64%dell’appartamento oppure è preferibile che paghi solo mia madre? (comedisse un impiegato del comune). voglio ricordare che io non possiedoaltra proprietà e vivo con mia maoglie e i miei figli in un appartamento in affitto e che mia madre vive con un figlio in quella casa. Nel mod730 ho inserito sempre la somma di 57 Euro come imponibiledell’appartamento di mio padre.In attesa di riscontro, porgo distinti ossequi.

LEGGI ANCHE: Imu una tantum

Per quanto da lei esposto noto che sua madre, vedova, ha la dimora abitule in suddetta abitazione di conseguenza per legge assimilabile ad un diritto reale di godimento sul bene stesso (diritto di abitazione).Ciò comporta il pagamento dell’IMU all’aliquota ridotta per prima casa e di conseguenza il dovere di adempiere a tale obbligo da sola, togliendo questo compito anche ai filgi eredi.Qualora non avessi ben capito e quindi la signora, vedova, non vi abiti in suddetta casa, tutti gli eredi per la percentuale posseduta devono provvedere al pagamento dell’IMU con le aliquote previste per la seconda casa secondo quanto imposto dalla legge.

Leggi ancora per approfondire su Facebook

4 risposte a Imu casa ereditata e divisa tra madre e figli

  1. Aldo scrive:

    Salve, ho una domanda da fare e non so come comportarmi, allora i miei genitori hanno lasciato in eredità un appartamento e siamo io e mio fratello il quale ci abita da 8 anni, vorrei sapere se devo pagare l’imu del 50% come seconda casa e che già possiedo una’altra abitazione in un altro comune oppure la deve versare mio fratello come prima casa del 100% se potete datemi una risposta grazie.

    • Antonello Scrimieri scrive:

      Deve pagare l’IMU al 50% lei come seconda casa e suo fratello al 50% come prima casa, se volete far ricadere l’IMU al 100% su suo fratello come prima casa è necessario un diritto di usufrutto da richiedere davanti ad un notaio.

  2. Mauro scrive:

    Caso similare: mia suocera, mia moglie e due fratelli ereditano (ognuno per la sua quota %)alla morte di mio suocero una casa.
    La casa in questione è abitata da uno dei due fratelli, senza usufrutti o altri documenti che ne attestino l’uso come abitazione.
    Per l’IMU pagano tutti, ognuno per la sua quota % di proprietà, o può pagare tutto colui che vi abita, indipendentemente dal fatto che ne abbia o no dichiarato presso il comune la residenza ??

  3. Rocco scrive:

    Buongiorno,
    mio fratello ed io siamo eredi di una parte della casa dove ora risiede nostra mamma alla morte di mio padre.
    Mi sembra di aver capito che ne io ne mio fratello pagheremo l’imu sulla parte ereditata ma il quesito é:
    Mia madre dovrà pagare l’IMU per il 76 °/. quota di sua propietà o per il totale 100 °/.?
    Grazie

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>