Richiesta codice fiscale

Buongiorno e complimenti per il suo sito che è molto interessante e utile!

Le rivolgo una domanda sperando in un suo valido aiuto.

Sono proprietario di un appartamento in un condominio, in tutto siamo 3 e

quindi non abbiamo mai avuto un amministratore; di beghe ce ne sono, e i

rapporti tra noi non sono dei migliori, pur essendo tutti legati da vincoli di

parentela. L’Enel ci sta sollecitando l’indicazione del Codice Fiscale sulla

bolletta relativa alla luce delle scale (e quindi condominiale), intestata

direttamente al condominio stabile.

Nessuno però si vuole prendere la bega di farlo; ci hanno detto che va fatta

una lettera firmata da tutti i condomini in cui si delega uno di noi a

richiedere il CF all’Agenzia delle Entrate, esonerandolo però da ogni altra ed

eventuale responsabilità legata a tale richiesta.

Crede che possa andare bene così o comunque il fatto di presentarsi all’AdE

per richiedere il CF implichi automaticamente delle responsabilità personali?

Grazie in anticipo per la cortese risposta.

Caro lettore, buona sera e grazie per i complimenti spontanei, sono da me bene accetti.

Un condominio composto da tre soli partecipanti è un condominio con la C maiuscola, quindi soggetto a tutto il dettato del codice civile, alla normativa sulla sicurezza e alla normativa corrente, inoltre è Sostituto di Imposta, per cui è indispensabile dotarsi del codice fiscale intestato al condominio.

Su un foglio basta scrivere:

<< I signori condomini(nome e cognomi dei 3 partecipanti), regolarmente riuniti in assemblea, hanno deliberato di delegare il condomino TIZIO (nome cognome e codice fiscale) a recarsi presso l’Agenzia delle Entrate, per richiedere il CODICE FISCALE intestato al Condominio di via………….n……………………>>

Letto, firmato e sottoscritto, nonché la data.

Detto condomino, comunque, è bene sapere che per l’Agenzia delle Entrate rappresenta il rappresentate legale per i vari adempimenti fiscali, come per esempio praticare la ritenuta fiscale del 4% sulle fatture di appalto dei lavori e versarla entro il giorno 16 del mese successivo al pagamento della fattura e provvedere all’eventuale Anagrafe Tributaria ed altro.

Bisogna sempre tenere in mente che trattasi di condominio e non di villette SINGOLE, indipendenti.

Saluti cordiali

Geom. Terracciano

2 risposte a Richiesta codice fiscale

  1. giuseppina scrive:

    vorrei ricevere il codice fiscale perche il mio e scaduto

  2. albino gustavo scrive:

    Gentile Oreste Terracciano,
    Seguendo le indicazioni di Enel, ho fatto richiesta e ottenuto un codice fiscale come condomino di uno stabile. Adesso, mi scuso per la banalità della mia domanda, nel caso volessi cambiare l’Ente erogatore,( Passare dall’Enel ad altri), quel codice fiscale va mantenuto o è valido solo per l’Enel? Come mi devo comportare?- grazie

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>